Tecniche per creare una password sicura

Una password è sicura quanto è più imprevedibile.
Paradossalmente, una password imprevedibile può anche essere facile da ricordare.
La migliore regola è utilizzare parole chiave formate da una combinazione di lettere maiuscole, minuscole, numeri e caratteri speciali.

Un primo esempio di password è giocare con gli acronimi di una frase semplice utilizzando le iniziali delle parole come ad esempio:

Io mi chiamo Mario e ho 3 figli
che diventa: ImcMeh3F

Homangiato1pizzaDomenicaeeBevuto1BirraLunedì
che diventa: Hm1pDeB1BL

Questo tipo di password è detta passphrase, è facile da ricordare e facile da digitare, dove numeri e maiuscole che fanno parte dei caratteri speciali caldamente consigliati per evitare violazioni.

Un terzo esempio è quello di utilizzare una parola preferenziale integrata dalla tecnica del padding, ovvero andando ad aggiungere alla frase altre parole, che servono a creare una password sicura e imprevedibile, tipo:


Pastacon3Olive
PizzaMeglio5fette
che diventano ad esempio
Pastacon3Olive//////
PizzaMeglio5fette55555
oppure
Pastacon3Olive(A5!//&//)
PizzaMeglio5fette(A5!//&//)

Il principio è che il padding aiuta ad allungare la password semplicemente aggiungendo un numero a scelta di extra caratteri casuali alla fine della password.

Esistono anche dei generatori di password casuali a cui ci si può affidare per controllare la complessità e per la generazione:

https://www.roboform.com/it/password-generator
https://my.norton.com/extspa/passwordmanager?path=pwd-gen
https://www.strongpasswordgenerator.org/
https://www.grc.com/passwords.htm

Altre domande? Invia una richiesta

Commenti

Powered by Zendesk